esempi iper-ammortamento 250

Esempi concreti di Iper-Ammortamento al 250% per le Stampanti 3D

Due esempi sui benefici fiscali dell’iper-ammortamento al 250% per l’acquisto di Stampanti 3D

La Legge di Stabilità 2017 ha stanziato 13 miliardi di euro per supportare le imprese italiane che investiranno nel periodo fra il 2017 e il 2020 nei sistemi produttivi dell’industria 4.0. Nello specifico queste aziende potranno beneficiare di un Iper-ammortamento al 250% per gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione. L’iper-ammortamento garantirà alle aziende un beneficio fiscale sostanzioso. Fra i beni strumentali che beneficiano di questi incentivi fiscali nel 2017 sono presenti anche le macchine per tecnologie additive, ossia le Stampanti 3D.

Tutto questo cosa vuol dire? Proviamo a spiegarlo con due esempi concreti:

  1. Acquisto della stampante ProJet 3600 di 3D Systems

  2. Il prezzo di listino della ProJet 3600 è di € 99.500, ipotizzando un ammortamento a 5 anni con quota costante del 20% e un’aliquota Ires del 24%, grazie all’iper-ammortamento del 250% l’azienda avrà un beneficio fiscale totale alla fine dei 5 anni pari a € 59.700, come mostrato nei dettagli dalla tabella qui sotto.

 

 

Conl ‘Iper-ammortamento al 250% per la ProJet 3600 il beneficio è di €59.700 (vedi tabella)

———

Con il piano di Ammortamento Standard per la ProJet 3600 il beneficio è di € 23.880 (vedi tabella)*

*Con l’ammortamento standard la deduzione totale nei 5 anni è di € 23.880, pari a €4.776 l’anno, contro gli €11.940 dell’esempio precedente calcolato secondo l’iperammortamento.

Alla luce di quanto detto, possiamo quindi affermare che, un’azienda che acquista una ProJet 3600 di 3D Systems, grazie all’Iper-ammortamento, avrà un beneficio fiscale incrementale di €35.820. Si potrebbe dire che il “costo reale aziendale” sarà di €39.800, dato dal prezzo di listino al netto dei benefici fiscali ottenuti grazie all’iper-ammortamento al 250% (ossia €99.500 -59.700).


 2. Acquisto della Stampante 3D Q di Sharebot

  • Sharebot QNel caso della Sharebot Q il prezzo di listino è di €9.000. La sua deduzione totale, supponendo sempre un’aliquota Ires del 24% e un ammortamento costante in 5 anni del 20%, è di € 5.400.
  • L’iper-ammortamento, ancora una volta, come nel caso precedente, consente di aumentare la deduzione totale del 60%.
  • Il vantaggio fiscale annuo in questo caso è di € 1.080.

 

 

Con l’Iper-ammortamento al 250% per la Sharebot Q il beneficio è di € 5.400 (vedi tabella)

———

Con il piano di Ammortamento Standard per la Sharebot Q il beneficio è di € 2.160 (vedi tabella)*

*In caso di ammortamento standard dell’acquisto della Sharebot Q, un’azienda beneficia di una deduzione annuale di €432, per un totale alla fine dei 5 anni di €2.160.

Tirando le somme, quindi, il vantaggio fiscale incrementale dell’acquisto della Stampante 3D Sharebot Q è di € 3.240. Sottraendolo al prezzo di listino il “costo reale aziendale” al netto dei benefici fiscali totali, sarebbe di € 3.600 (9.000-5.400).

Per ulteriori informazioni al riguardo, non esitate a contattarci tramite il form dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *